Versione it en

Il nostro sviluppo Retail

Odissea Srl è la holding di Percassi dedicata al mondo Retail ed e-commerce, focalizzata nello sviluppo e gestione delle attività commerciali di marchi di rilievo internazionale.

Numerosi sono i successi raggiunti in quest’area di business, contribuendo alla crescita in Italia di molti importanti brand quali Alcott, Body Shop, Breil, Calvin Klein, Just Cavalli, Colours & Beauty, Datch, Robe di Kappa, Mandarina Duck, Marina Rinaldi, Replay, Swatch e tanti altri.

La business company, guidata da Antonio Percassi, è stata promotrice di importanti partnership, come quella che per 30 anni ha contribuito all’espansione del mondo Benetton non solo in Italia, ma anche in Paesi come Svizzera, Inghilterra, Stati Uniti, Messico, Russia e Libia. Nello specifico, Percassi ha collaborato in joint venture per lo sviluppo dei marchi Benetton, Sisley, PlayLife e Undercolors, offrendo le proprie competenze nella gestione delle attività commerciali, progettuali e immobiliari dei punti vendita, oltre a fornire dei servizi di consulenza per gli aspetti legati alle risorse umane e all’area legale.

Nel 2001 Percassi ha stretto un accordo di joint venture al 49% con il colosso iberico Inditex per i marchi Zara, Zara Home, Oysho, Pull & Bear, Stradivarius, Massimo Dutti, Bershka e Kiddy’s Class.
Il fondatore Antonio Percassi è stato il regista dell’ingresso sul mercato italiano del gruppo di Amancio Ortega, contribuendo in modo significativo, fino al 2007, al raggiungimento di un posizionamento di leadership in Italia con l’apertura di 245 negozi, tra i quali la prestigiosa location del megastore Zara in Corso Vittorio Emanuele, nel cuore dello shopping milanese.

Da qui la volontà di concentrarsi su nuovi e ancora più ambiziosi progetti, che ha trainato la continua crescita della business company a più di 900 punti vendita, con un portafoglio di brand di assoluto prestigio a livello internazionale, come Wagamama, Starbucks, LEGO Group, Victoria's Secret, Gucci, Polo Ralph Lauren, Nike e anche di marchi in joint venture come Billionaire Italian Couture, il lusso sartoriale italiano in collaborazione con Flavio Briatore, o gestiti direttamente, come i marchi di proprietà Kiko Milano, Madina, Womo, Bullfrog, Da30Polenta e Vergelio.